#70 upsidedown

sopra
il cielo
gli alberi
la danza
la prima volta
le prime volte tutte
certa musica
gli amici quelli nuovi
le svolte
gli angeli sopra berlino
la misura dell'amore
l'attimo prossimo
il diaframma
la promessa
la sostanza.
un treno preso in corsa
le sere di inizio estate
il profumo dei tigli
mongolfiere ed aquiloni
le nuvole bianche come fossero di panna


sotto
un fiume sotterraneo 
le radici
i tamburi 
il ricordo 
tutti i ricordi 
certe carte da parati 
gli amici d'infanzia 
le conferme 
i demoni 
l'abbandono 
la chiusura di un istante 
l'otturatore
il rimpianto

22 commenti:

  1. Eppure, basterebbe giocare ai pipistrelli, ogni tanto.
    facciamo che io ero un pipillestro mamma? E che mettevo le zampe sulle nuvole e le radici mi spettinavano i capelli?
    bisognerebbe provare ogni tanto.
    e se mi va tutto il sangue alla testa e muoio, mamma?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il pipillestro mamma è bellissimo anche spettinato :)

      Elimina
    2. facciamo che io ero un omino della terra, mamma? e che mettevo i piedi nell'erba e gli alberi mi facevano ombra?
      e se mi va tutto il sangue nei piedi e divento cieco, mamma?

      Elimina
  2. Risposte
    1. la pista di decollo è in salita, giardi.
      manda una squadriglia di cinghiali dorati.

      Elimina
  3. sopra: un treno preso in corsa. sotto: i calzini bianchi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ed anche, sopra: le sere di inizio estate. sotto: le ultime volte e il non sapere che lo sia.

      Elimina
  4. sopra il profumo dei tigli
    sotto il cortile in cui giocavo da bambina

    RispondiElimina
  5. si puó essere tanto leggeri quanto pesanti allo stesso tempo... l'ago della bilancia si sposta continuamente da un estremo all'altro. e tante volte i confini sono labili... il rimpianto, sai, quello no perô. quello non ce l'ho. di altre cose ugualmente pesanti invece, neanche a dirlo, sono piena... collezione completa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un giorno ci ritroveremo a danzare attorno al falò delle cose pesanti.
      e quel giorno non saremo soli.
      le collezioni complete poi come bruciano bene..

      Elimina
  6. sopra mongolfiere ed aquiloni
    sotto i sassi di un sentiero di montagna

    RispondiElimina
  7. sopra le nuvole bianche come fossero di panna.
    sotto quei cieli di ghisa che colorano di grigio anche l'umore.

    RispondiElimina
  8. E ciò che sta sotto
    che vuole respirare
    che vuole togliere il respiro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il rumore sordo di un motore sempre acceso, sempre al minimo.
      pronto a scattare me sempre al minimo, a frizione tirata.
      che aspetta il verde..

      Elimina
    2. col verde si parte. si va sopra. :)

      Elimina
    3. Il pericolo è il tuo mestiere, eh?
      :)

      Elimina